Posted on

Garzatura

La Garzatura – Storia

La garzatura è un’antica pratica nota fin dal tempo degli egizi. Questo processo, serve a creare una peluria più o meno fitta sul tessuto, al fine di renderlo più soffice e più caldo; infatti in questo modo si aumenta la quantità di aria tra le fibre e di conseguenza l’isolamento termico. in epoca storica si faceva con i fiori di cardo secchi, messi in file parallele fino a formare una sorta di spazzole (garzi) con le quali strofinare il tessuto.

garzatura - cardo(Fiore del cardo)

garzatura - Garzi(Garzi)

I cardi erano diffusi in tutto il bacino del mediterraneo; oltre all’uso in ambito tessile erano usati anche in medicina per le loro doti diuretiche e depurative. Carlo Magno cita questa pianta nei Capitolari destinati alle congregazioni religiose, alle quali si deve la selezione e la diffusione del cardo nei territori francesi. Grazie al loro lavoro si è arrivati ad avere le migliori qualità di piante per la garzatura della lana. Nel 1800 inizia la coltivazione dei cardi in Italia, che ebbe un grande sviluppo, grazie anche alla crescita dell’industria tessile italiana. Poi iniziò il declino per via del costo della mano d’opera necessaria alla raccolta dei cardi; di conseguenza si sviluppò la garzatura meccanica ottenuta con dei rulli ad uncini.

garzatura - coltivazione cardi(Coltivazione dei cardi)

L’epoca Moderna

Oggi la garzatura è fatta con delle spazzole che hanno dei denti in metallo o in plastica. Questa macchina consiste in una botte rotante sulla quale sono fissati i cilindri detti garzatori. Questi cilindri hanno aculei che vanno in direzione del tessuto e altri che hanno direzione contraria. Regolando la velocità del tessuto rispetto ai cilindri uncinati si ottiene una garzatura più o meno fitta a secondo del bisogno e del tipo di tessuto. La garzatura può essere fatta su entrambi i lati del tessuto per avere una mano molto morbida. Si può fare a secco e ad umido; nel primo caso, il pelo è più gonfio e disordinato, nel secondo, il pelo è molto fitto ed è tutto nello stesso verso.

Garzatura meccanica(Garzatura meccanica)

L’alta qualità

In alcuni casi, quando ci sono fibre molto pregiate come il cashmere o lane Merino, la garzatura viene fatta con i cardi naturali. I fiori sono fissati in file parallele su rulli che girano in senso opposto al tessuto; in questo caso, grazie alle doti naturali dei cardi, il risultato è eccezionale. I cardi alzano il pelo e lo pettinano rendendo il tessuto morbido e lucente; la garzatura naturale è così fitta da nascondere quasi del tutto la trama e l’ordito del tessuto; inoltre è molto più fine rispetto a quella meccanica e dà al tessuto una mano vellutata.

garzatura(Effetti della garzatura)

Garzatura(Risultato della garzatura)

Questa tecnica, richiede grande abilità e molta attenzione in quanto bisogna disporre con cura i fiori di cardo e regolare l’azione abrasiva per non rovinare il tessuto. Questo tipo di garzatura costa molto di più rispetto a quella meccanica, visto che è più lenta e bisogna cambiare tutti i fiori di cardo ogni 48 ore di lavoro. Ovviamente è usata solo per le fibre più nobili, dove si ricerca la qualità assoluta.

Garzatura (Sostituzione cardi)

La nostra azienda usa questa tecnica per la produzione del caldo cotone al fine di rendere i nostri capi caldi e comodi.

I nostri prodotti

Girocollo mezze maniche – cotone garzato

Collo a V mezze maniche – cotone garzato