Posted on

Cotone Pima

Il cotone Pima – L’oro del Perù

Il cotone Pima è considerato l’oro del Perù per la sua grande qualità. Questo tipo di cotone prende il nome dalla tribù Pima, un gruppo di indiani d’America che per primi hanno coltivato la pianta negli Stati Uniti, anche se le origini di questo cotone sono in Perù. A differenza del cotone più comune, che è della specie hirsutum Gossypium, il cotone Pima è della varietà Barbadense Gossypium. Oggi si coltiva oltre che in Perù, anche nel sud-ovest degli Stati Uniti ed in Australia.

Le caratteristiche del cotone Pima

Il cotone Pima fa parte dei cotoni a fiocco extralungo (extra long stape); è dotato di naturale lucentezza, resistenza all’usura e al pilling e cosa molto importante, ha una grande capacità di assorbimento; per molti aspetti assomiglia al cotone egiziano ma ha una mano più morbida. Da questo cotone si ottengono tessuti molto soffici e compatti grazie alla qualità della fibra; di conseguenza i capi sono molto longevi, confortevoli e traspiranti. Essendo tuttora coltivato e raccolto a mano, la qualità di questo cotone è superiore alla media. Infatti, in fase di raccolta dei fiocchi, mani esperte eliminano le impurità a vantaggio della purezza delle fibre. La raccolta del cotone Pima è fatta in tre riprese, seguendo la fioritura della pianta. Si comincia dai rami bassi (dove vi sono i fiocchi migliori) e si procede fino ai rami più alti.

cotone pima(Pima)

Il brand americano Supima

Jesse Curlee è il presidente di Supima, acronimo di Superior Pima, il consorzio che unisce i produttori americani del miglior cotone al mondo, il Pima superiore. Supima nel tempo è diventato un vero e proprio marchio, che identifica un cotone molto soffice, di un bianco brillante anche allo stato grezzo, ma super-resistente. Questo cotone è prodotto solo in alcune tenute sparse tra California, Arizona, New Mexico e Texas. Il consorzio Supima ha anche promosso il Supima Award, un premio istituito per trovare nuovi stilisti capaci di valorizzare al meglio questa fibra; lo scopo è quello di dare prestigio ed immagine al brand. Il marchio più famoso legato a questo tipo di cotone è Brooks Brothers, che da sempre lo utilizza per le sue famose camicie, che sono indossate da tutte le celebrity del cinema e della politica, tra cui il presidente Obama.

Il marchio Brooks Brothers è ora di proprietà di Claudio Del Vecchio, figlio di Leonardo, patron di Luxottica, che ha fatto del cotone e delle materie prime, una strategia chiave per diventare un brand globale. Claudio Del Vecchio ha dichiarato che come immagine di brand, il cotone sia non solo lussuoso, ma anche pratico, forte, duraturo: quel qualcosa in più che i consumatori si aspettano.

I filati di cotone Pima

Da una fibra così pregiata e lunga si ottengono filati doppi ritorti che possono essere mercerizzati oppure lasciati a mano naturale a secondo dell’utilizzo previsto. I titoli sono estremamente fini come Ne 100/2, fino al Ne 120/2; in alcuni casi si può arrivare ad un titolo di Ne 180/2 che viene utilizzato per tessuti da camiceria di gran lusso.