Posted on

Vigogna – Vicuña

La Vigogna – Il vello degli Dei

La Vigogna o Vicuña è un camelide che vive sulle Ande, la cui lana era usata dagli Incas per tessere le vesti dei loro re; da qui il soprannome “Vello degli Dei”. Questo popolo, proteggeva e riteneva sacro questo raro animale, che fu quasi sterminato insieme agli Incas, con l’arrivo dei conquistadores spagnoli. Bisogna aspettare fino agli anni ’60/’70 per vedere le prime azioni di tutela e ripopolamento di questo grazioso animale; infatti, a Washington nel 1976, la Vigogna fu inserita come specie a rischio di estinzione e di conseguenza fu tutelata col massimo grado di protezione. Questa azione, promossa dalla convenzione internazionale dell’ONU, pose fine alla mattanza ed allo sfruttamento. Oggi, grazie a queste misure di controllo, questo animale ha raggiunto una popolazione di circa 180.000 capi.Vigogna - Vicuña(Vigogna – Vicuña )

Il Pregio della Vicuña

La Vigogna ha delle qualità a dir poco eccezionali ed uniche in natura; infatti la sua fibra ha un diametro pari a a 12 µm ed è più morbida, sottile e lucente di quella del Cashmere, che arriva a 15 µm. Queste doti, fan sì di ottenere dei tessuti con una mano così soffice, da far sembrare ruvido il Cashmere se messo a confronto. Ecco spiegato perché è definito il Vello degli Dei; i tessuti fatti in questa fibra sono molto caldi e lucenti e sembra quasi che ci sia della seta dentro.

Un altro motivo di pregio è l’esigua quantità di lana di Vigogna che si ottiene da ogni animale, che si attesta sui 250 grammi ogni due anni. Infatti la tosatura della Vicuña può essere fatta solo a mano, con cicli biennali e non più di 5 volte nella vita di ogni esemplare. Questo accorgimento serve per rispettare l’animale e le sue mute naturali.vigogna

Per questo motivo il prezzo della lana grezza sale ad oltre 400 dollari al kg ed arriva a circa 2000 dollari al kg per il filato pronto da tessere. Inutile dire che queste quotazioni la portano nell’olimpo del lusso più estremo.

L’impiego

A causa del prezzo astronomico della Vigogna e della rarità di questa fibra, il suo impiego è relegato ai capi di super lusso, come cappotti e giacche di sartoria e sciarpe. Ci sono solo poche aziende che riescono ad accedere all’acquisto di questa fibra; tra queste ricordiamo Piacenza e Loro Piana. Quest’ultima ha anche avviato una campagna di ripopolamento della Vigogna in accordo col governo peruviano. Infatti è stata creata una riserva privata, intitolata “Reserva Dr. Franco Loro Piana” dove questo animale può vivere allo stato brado, al sicuro dai bracconieri e dallo sfruttamento senza regole. Un bellissimo esempio di eco sostenibilità che arriva dall’Italia!